Carpi, no all’allargamento delle strisce blu attorno al centro

/Carpi, no all’allargamento delle strisce blu attorno al centro

«Sarebbe un errore estendere le strisce blu e rendere completamente a pagamento via Carducci oltre ad altre vie attorno al centro storico di Carpi, perché il rischio serio è di disincentivare la frequentazione del cuore della città e del commercio che vi insiste».

Questo il commento di Concommercio Carpi sullo studio che l’Amministrazione Comunale sta conducendo con l’obiettivo di allargare la zona di sosta a pagamento a via Carducci e, in prospettiva, ad altre vie attorno al centro storico.

«Stentiamo a comprendere la ratio del piano», commenta Tommaso Leone, presidente cittadino di Confcommercio, «anche perché in viale Carducci non ci risulta esserci una grande pressione visto che la presenza del disco orario ha sempre garantito adeguata rotazione nella sosta degli autoveicoli».

«Prima di adottare soluzioni potenzialmente lesive del sottile equilibrio raggiunto in questi anni sulla sosta attorno al centro storico», puntualizza Leone, «è bene che si apra la discussione con la città ed i suoi portatori di interessi e per questo formalizzeremo in settimana la richiesta di convocazione di un incontro ad hoc con le Associazioni di categoria».

«Ora che nel commercio ci sono timidi segnali di vitalità dopo otto anni di crisi», conclude il presidente di Confcommercio, «ci aspettiamo che l’Amministrazione metta in atto provvedimenti utili ad alimentare l’inversione di tendenza e non già a stroncarla sul nascere, come rischia di essere la decisione di estendere le aree di sosta a pagamento».

2017-09-06T10:29:28+00:00 settembre 6th, 2017|Categories: Carpi-Novi-Soliera, Comunicati Stampa, News|Tags: , , |
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
X