Assistenza previdenziale e sociale

//Assistenza previdenziale e sociale
Assistenza previdenziale e sociale 2017-03-24T11:44:06+00:00

50&PiùEnasco, Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, nato e cresciuto all’interno di Confcommercio – Imprese per l’Italia, da oltre 40 anni tutela i diritti di tutti i cittadini offrendo gratuitamente assistenza e consulenza per tutte le tipologie di prestazione erogate dall’Inps e dagli Enti collegati. Gli operatori 50&PiùEnasco forniscono preziose indicazioni sulle soluzioni più idonee per risolvere nel modo più favorevole le esigenze di assistenza sociale e previdenziale di ogni persona.

50&PiùEnasco per:

Pensione di vecchiaia – Pensione anticipata
La pensione di vecchiaia e la pensione anticipata sono prestazioni pensionistiche erogate dall’Inps agli iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, ai fondi sostitutivi, esclusivi o esonerativi di essa e agli iscritti alla gestione separata che abbiano raggiunto una determinata età anagrafica (67 anni e 7 mesi) oppure che abbiano raggiunto un certo numero di contributi (41 o 42 anni).

Supplemento di pensione
I pensionati che hanno proseguito o ripreso l’attività lavorativa, posso utilizzare i contributi versati dopo il pensionamento per ottenere uno o più supplementi dell’importo della pensione già liquidata. Il diritto ai supplementi di pensione è soggetto a regole e decorrenze specifiche.

Pensione supplementare
La pensione supplementare è un diritto per quanti sono già pensionati e hanno contributi in altre gestioni che non sono stati utilizzati per la pensione principale. La pensione supplementare può essere liquidata indipendentemente dal numero dei contributi versati e spetta anche ai superstiti dell’assicurato.

APe: Anticipo pensionistico volontario o agevolato
L’Ape, Anticipo pensionistico,  è il progetto sperimentale che consentirà dal 1° maggio 2017 e sino al 31 dicembre 2018, ai lavoratori che abbiano compiuto almeno 63 anni di età e che si trovino a non più di 3 anni e 7 mesi dal pensionamento di vecchiaia nel regime obbligatorio, di ritirarsi in anticipo per raggiungere la pensione.

Prestazioni di invalidità civile
I cittadini italiani e gli stranieri residenti in Italia con patologie di varia natura, congenite o acquisite, possono ottenere le prestazioni economiche (assegno mensile di invalidità, pensione di inabilità, indennità di frequenza e indennità di accompagnamento) e i benefici socio sanitari previsti per tali categorie.

Tutela infortuni sul lavoro e malattie professionali
In caso di infortunio con almeno 4 giorni di prognosi, al lavoratore spettano – oltre alle prestazioni di tipo sanitario, protesico e riabilitativo – anche quelle di carattere economico previste dalle norme in materia. 50&PiùEnasco garantisce assistenza amministrativa, medica e legale nei confronti dell’INAIL per il riconoscimento delle prestazioni economiche. Le stesse prestazioni spettano anche in caso di malattie professionali causate nell’esercizio dell’attività lavorativa.

Sussidi Disoccupazione (NASpl, ASDI, DS agricola)
In caso di cessazione dell’attività lavorativa dipendente per licenziamento o per dimissioni per giusta causa, il lavoratore ha diritto alle prestazioni contro la disoccupazione involontaria, commisurate alla propria storia contributiva e al proprio livello contributivo (NASpI) o alla condizione di bisogno (ASDl). Il Patronato 50&PiùEnasco verifica il diritto a tutte le tipologie di prestazione e effettua l’invio delle domande.

Assistenza ai cittadini extracomunitari
50&PiùEnasco offre assistenza per la richiesta e il rinnovo dei permessi di soggiorno e ricongiungimenti familiari in favore di cittadini extracomunitari.

Ulteriori prestazioni a sostegno del reddito e a tutela della famiglia
Assegni familiari: ne hanno diritto alcune categorie di lavoratori e pensionati con un reddito complessivo al di sotto delle fasce di reddito stabilite dalla Legge.
Assegni al nucleo familiare: a sostegno delle famiglie dei lavoratori dipendenti e titolari di prestazione a carico dell’assicurazione generale obbligatoria, che hanno un reddito complessivo inferiore a quello stabilito per legge.
Malattia: indennità riconosciuta ai lavoratori in caso di malattia che determina l’incapacità lavorativa.
Assegni familiari dei Comuni: assegno concesso dai Comuni ed erogato dall’Inps. Tale prestazione è cumulabile con qualsiasi altro trattamento di famiglia e non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali.
Maternità e Paternità: indennità per le lavoratrici madri e, in casi particolari ai lavoratori padri, a seguito della nascita, dell’affidamento o dell’adozione di un minore.
Congedi parentali e riposi per allattamento: permessi retribuiti orari, giornalieri e mensili per astensione dall’attività lavorativa concessi alle madri e ai padri, anche per figli adottivi e affidatari.

Giuseppe RicciResponsabile
Giuseppe Ricci
telefono: 059 7364211
email: enasco.mo@enasco.it
sito web: www.50epiuenasco.it

Vorrei essere ricontattato emailcellulare

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!